< Indietro

Demo Fabio Bonini
(Download)

Fabio Massimo Bonini

età della voce: 30-60 anni

E-mail: fabio.bonini@trovalavoce.it
Cell: +39 347 3411966 oppure +39 02 34531010

Curriculum

Fabio Massimo Bonini, 53 anni, attore teatrale e televisivo, presentatore e doppiatore modenese, comincia la sua carriera molto giovane, nella metà degli anni ’70, collaborando con le prime emittenti radiofoniche private liguri, ma è nel 1984 che, chiamato a Radio Rai da Arnaldo Bagnasco, all’epoca responsabile dei programmi della sede di Genova, capisce che quello dello spettacolo sarà il suo mondo.

Si trasferisce quindi a Milano dove frequenta scuole e laboratori di teatro e recitazione e, dal 1987, inizia a calcare il palcoscenico con una serie di debutti interessanti.

Da allora il teatro rimane una costante nella sua carriera (ha recitato in “Coppia Aperta” di Dario Fo con Franca Rame, “Gigì” con Grazia Migneco, “Camille Claudel” al fianco di Elisabetta Ratti, “Tre Uomini e una culla” con Corrado Tedeschi, “La Vita è mia” di Brian Clark, “La ballata per la festa dei bambini morti di mafia” di Luciano Violante per la regia di Ginella Bertacchi solo per citare i lavori più importanti) che però alterna ai molti impegni televisivi e all’interpretazione, sia come voce fuori campo che come attore, di innumerevoli commercials.

Il “battesimo televisivo” avviene nel 1988 quando interpreta un piccolissimo ruolo ne i “Promessi Sposi” di Salvatore Nocita prodotto dalla Rai, dopodiché sempre per la TV pubblica ne “Il Colore della Vittoria” per la regia di Vittorio De Sisti (1989), nella soap-opera “Secrets” di produzione italo americana (1992), in “Servo d’Amore” con Remo Girone (1993) “Nemici Intimi” con Franco Nero (1994), in “Occhio di Falco” con Gene Gnocchi (1995), in “Interset” di Gilberto Squizzato (1996); nel 1997 è stato scelto dalla BBC per un ruolo in tre episodi della più popolare soap Inglese “Eastenders”, nell’aprile del 98 è, coprotagonista, sul set di “Passerà il freddo” un film per la TV diretto da Daniele Sangiorgi.

Per Mediaset partecipa a tutte le fortunate serie televisive di “Casa Vianello” e “Cascina Vianello” (1991-2000) e interpreta alcuni ruoli al fianco di Gino Bramieri e Franca Valeri in “Norma e Felice” (1995).

Nel 1999 è scelto per calarsi nei panni di un personaggio che gravita intorno alle vicende delle famiglie protagoniste della soap “Vivere”.

Il mese di dicembre, dello stesso anno, lo ha visto partecipare alla realizzazione di un cortometraggio dal titolo “La vita tua”, diretto da Roberto Palmieri per la U.P.C. di Milano.

Mentre il ritorno della coppia Cochi e Renato gli ha dato la possibilità di un ruolo in una delle puntate della serie “Nebbia in Val Padana”, in programmazione su Rai 1.

Nei primi mesi del 2000 partecipa a due produzioni cinematografiche: la prima “Honolulu Baby” per la regia di Maurizio Nichetti, la seconda nel film di Luciano Emmer dal titolo “Una lunga lunga lunga notte d’amore”, a fianco di Ornella Muti e Giancarlo Giannini.

La primavera l’ha invece portato sul set del nuovo film di Carlo Vanzina: “Quello che le ragazze non dicono”.

Contemporaneamente, dal 1990 conduce la trasmissione settimanale “Programma Italia News”, prima esperienza di successo di TV aziendale italiana, oggi “Mediolanum Business News” di Banca Mediolanum, trasmessa via satellite ad oltre 7.000 consulenti finanziari in tutta Italia.

Per gli stessi produttori (Mediolanum Comunicazione) dal ’95 al ’98 conduce anche “Standa Television”, dedicato ai 13.000 collaboratori del Gruppo Standa.

Ancora per Mediaset, dal ’96 al ’97 ha collaborato con Patrizia Rossetti nella conduzione della rubrica “Casa per Casa”.

Nel settembre del ’98 Paolo Limiti lo chiama, in veste di inviato, nella trasmissione “Ci vediamo in tv” in onda su Rai2.

           Il 2001 lo vede ancora protagonista della soap  “Vivere” nel ruolo del perfido Carlo Mantegna, personaggio che gli donerà molta popolarità.

Il 2002 inizia all’insegna della conduzione televisiva con un talk show settimanale in diretta su Mediolanum Channel.

  Nel 2003 continua la conduzione del Talk Show “ Buone  Notizie “ in onda su Mediolanum Channel (Sky canale  803 )

 Veste anche i panni dell’Ing. Notaro il nuovo Sindaco di S. Fedele teatro delle vicende di

“Don Luca” la fortunata   Sit Com di cui è protagonista Luca Laurenti.

Nel 2004 è Autore e Conduttore della trasmissione televisiva “Gente di Mare” in onda  su Mediolanum Channel (Sky canale  803)

Nel 2005 dopo un lungo periodo di assenza dal palcoscenico è nuovamente in teatro da protagonista con la commedia “Il sano immaginario ovvero Dott. Knock o il trionfo della medicina” liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Jules Romains.

E’ in onda su Mediolanum Channel (Sky canale 803) con una  nuova serie della  trasmissione televisiva “Gente di Mare” di cui è Autore e Conduttore

Nel 2006 , dopo il successo delle edizioni precedenti , è nuovamente in onda su Mediolanum Channel (Sky canale 803) sempre come Autore e Conduttore  della trasmissione “Gente di Mare”

Ancora televisione quindi ma non solo SKY , interpreta nuovamente un ruolo nella sit Casa Vianello per Canale 5 e sempre per la stessa rete si cala nei panni di un nuovo personaggio della soap Vivere. Questa volta si tratta di un uomo di legge, l’avvocato Enrico Piersanti

Nel 2007 si riconferma autore e conduttore della  nuova serie di “Gente di Mare” (Sky canale 803) .Settembre segna il suo debutto come autore con l’uscita nelle librerie del suo primo libro “Easy un sogno che diventa realtà”. Un racconto di vita, di luoghi e di navigazione a vela.

Mentre la Soap “Vivere” nel  ruolo dell’Avvocato Piersanti  lo vedrà protagonista sino al 2008 il regista Max Leonida lo sceglie per interpretare  il ruolo di uno spietato killer nel film “Mandala”

 Luglio 2008  con la regia di Franco Fraternali partecipa,  nelle vesti del Conte D’Ambrosio , nel film “La Buca 17 “

Settembre 2008  iniziano le riprese del film  per la Tv “Intelligence” che verrà trasmesso   da Mediaset alla fine del 2009   e anche per il 2008 si riconferma autore e conduttore della serie “Gente di Mare”  in onda su Mediolanum Channel (Sky canale 803).

Dicembre 2008 conduce con Marina Graziani la trasmissione “Stelle e note di Natale”        

            Gennaio 2009 proseguono le riprese del  film “Intelligence”

 Aprile 2009 dismessi i panni dell’agente segreto indossa  quelli dell’allenatore di calcio  per  le riprese di  “Backward”, un film sul mondo del calcio tratto da un soggetto originale di Stefano Tacconi l’ex portiere  della Juve e della Nazionale al  suo fianco  la bellissima Randy Ingerman.

        Gennaio 2010   ne “Il Campionissimo” in onda su RAI3 uno speciale dedicato a Fausto Coppi Interpreta alcuni brani  che lo ricordano.

        Aprile 2010  iniziano le riprese  della serie televisiva  “Distretto di polizia 10” che verrà trasmessa  a  settembre 2010 da Mediaset. Il ruolo che   interpreta  e quello dell’ Assessore Sergio Biondi .

         Maggio 2010  esce  nelle sale cinematografiche il film “Backward” . Il film verrà presentato fuori concorso  al Festival di Cannes.

          Luglio 2010   iniziano le riprese del Tv Movie  “ Al di la del lago”  interpreta  il ruolo di Oreste  Dergilis  (Capo Forestale) che verrà trasmesso da  Mediaset   nel mese di dicembre

          Agosto 2011 L’icona del cinema internazionale Woody Allen lo sceglie per interpretare il ruolo di Max nel film “To Rome with Love” .  

            Marzo 2012 con la Regia di Daniela Vismara  conduce “Presunto Colpevole”  sei puntate in  onda su Rai2  Un programma  in cui si denunciano e si raccontano storie di malagiustizia.